Hai sempre desiderato una cucina sospesa? Stai cercando informazioni utili per valutare se possa fare al caso tuo?

Sei assolutamente nel posto giusto!

Mettiti comoda, ti spiegheremo tutto quello che c’è da sapere in modo da allontanare qualsiasi tuo dubbio!

 

Perchè scegliere una cucina sospesa

La cucina sospesa fa sicuramente parte delle ultime tendenze del design moderno e offre una soluzione che unisce estetica e praticità, grazie alla possibilità di creare diverse composizioni. Vanno però considerati alcuni accorgimenti. Vediamoli insieme!

Può conferire un tocco di elegante leggerezza sia in un ambiente di ridotte dimensioni che in un open space, nel quale diventa un tutt’uno con il living.

L’assenza di basi a pavimento comporta necessariamente una minore capienza, a fronte però di una maggiore igiene e di una ottimizzazione dei costi nel caso di impianto di raffreddamento e riscaldamento a pavimento.

 

perchè-scegliere-cucina-sospesa

 

Che cos’è una cucina sospesa?

Come anticipato, è una cucina in cui basi e colonne non toccano il pavimento, lasciando completamente libero lo spazio sottostante.

Tale tipologia di cucina risulta fissata al muro retrostante tramite dei profili in acciaio studiati nei minimi particolari. È una soluzione progettuale soprattutto per chi desidera mantenere un alto livello di igiene in casa propria e apprezza particolarmente il compromesso tra design e funzionalità.

 

cucine-sospese

 

Vantaggi della cucina sospesa

I vantaggi di una cucina sospesa sono molteplici.

Igiene e facilità di pulizia: come anticipato, la scelta di una cucina sospesa determina un’estrema facilità di pulizia dell’ambiente nella quale è inserita. La sua posizione rialzata (di un altezza variabile tra i 30 e i 60 cm) dal pavimento agevola tutte le attività di pulizia. Questo risolve, innanzitutto, il continuo problema di ritrovarsi a rimuovere la polvere e i residui che si sono accumulati nella zona sottostante la cucina.

Ergonomia e praticità: la cucina sospesa, inoltre, assicura un’ottima ergonomia perchè rende possibile installare elettrodomestici sospesi, tra cui ad esempio forno e lavastoviglie, fornendo maggiore praticità nel loro utilizzo, evitando di doversi chinare.

Estetica: scegliere una cucina sospesa significa optare per una composizione che privilegi l’estetica e il design, conferendo originalità ed uno stile inconfondibile a tutto l’ambiente domestico.

 

mobili-sospesi-in-cucina

 

Svantaggi cucina sospesa

Nonostante tutte questi aspetti positivi, la cucina sospesa presenta un paio di svantaggi da tenere in forte considerazione.

Complessità di montaggio e fissaggio: la progettazione deve essere molto attenta e funzionale, in particolare se prevede l’utilizzo di moduli interamente sospesi. Elettrodomestici come lavastoviglie e forno vanno scelti con cura tra i modelli specificatamente destinati a questo tipo di soluzione d’arredo.

Ridotto spazio di stoccaggio: rispetto ad una cucina tradizionale, lo spazio per cassetti e ripiani si riduce considerevolmente. Per recuperare capienza senza trascurare l’estetica, è possibile optare per una soluzione parzialmente sospesa, integrando magari la composizione con un’isola.

 

mobili-sospesi-cucina

 

Come sono progettate le cucine sospese

In questo articolo hai appreso le caratteristiche delle cucine sospese, nonchè i suoi punti forte e deboli.

Oltre alla sua progettazione è bene fare molta attenzione all’illuminazione d’insieme delle cucina perchè presenta delle piccole differenze rispetto alla cucina classica. È possibile, per esempio, sfruttare la sospensione delle basi per inserire al di sotto della cucina delle strisce led, così da creare uno spettacolare effetto scenografico.

Come per qualsiasi cucina è poi indispensabile valutare attentamente gli abbinamenti con il pavimento!

Speriamo di averti fornito le informazioni che cercavi. Se hai bisogno di ulteriori informazioni o vuoi contare sul nostro supporto per la progettazione dei tuoi ambienti contattaci liberamente al numero +390497387524!

 

 

Immagini tratte da Pinterest